Da Facebook ad Airbnb, da Uber a BlaBlaCar, i nuovi modelli di comportamento economico fanno della condivisione di beni materiali e immateriali il loro punto di forza. Tuttavia, una così rapida evoluzione digitale porta con sè una serie di problematiche del tutto nuove, ancora difficili da inquadrare e da affrontare. L'obiettivo del corso è fornire degli spunti interpretativi per poter analizzare in modo critico ed autonomo il mondo contemporaneo.

I cinque incontri si articoleranno nell'arco di due mesi (da Novembre a Dicembre) e vedranno la partecipazione di accademici ed esperti dei ambiti della Sharing Economy: mercati, tecnologia, diritto e regolamentazione.

Destinatari: 50 studenti e studentesse di tutte le facoltà (triennali e specialistica)
Svolgimento: Napoli IPE (Riviera di Chiaia, 264)
Iscrizione: Telefonare alla segreteria dell'IPE (081 2457074), saranno ammessi solo i primi 50 prenotati
Contributo: 90€
Durata:
10 ore in 5 incontri dalle 18.00 alle 20.00 (Novembre - Dicembre 2016)
Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Prenotati entro Venerdì 11 Novembre 2016, ore 13!


PROGRAMMA

Martedì 15 Novembre 18>20 (Barboni - Vecchione)
Scenari economici e rivoluzione digitale

Mercoledì 23 Novembre 18>20 (Castellano)
L'industry della Sharing Economy

Giovedì 1 Dicembre 18>20 (Quintarelli)
Policy e Governarce della intermediazione immateriale

Mercoledì 14 Dicembre 18>20 (Crudele)
Shared Technologies for common knowledge

Mercoledì 21 Dicembre 18>20 (Tozzi)
Sharing Music: Spotify e diritti d'autore

[Scarica il programma del corso]

FACULTY

LUCA BARBONI - Fondatore di GrowthHound
FRANCESCO CASTELLANO - Start-up Advisor, già Uber
MICHELE CRUDELE - Direttore Residenza del Levante
STEFANO QUINTARELLI - Deputato ed Advisor per Network Society Ventures
FERDINANDO TOZZI - Avvocato, esperto in Diritto d’Autore
GAETANO VECCHIONE - Università Federico II di Napoli e IPE